Agenzia QUACING

Processo di certificazione / accreditamento

(estratto dal ‘Nuovo Regolamento generale dell’Agenzia QUACING’)

Le attività del processo di Certificazione della Qualità QUACING /Accreditamento EUR-ACE dei Corsi di Studio in Ingegneria possono essere suddivise in attività precedenti alla visita di valutazione, visita di valutazione, attività successive alla visita di valutazione.

Attività precedenti alla visita di valutazione

1) Nomina del Gruppo di valutazione
La nomina del Gruppo di valutazione e del relativo Responsabile (Team Leader) è effettuata dal Direttore, di norma almeno otto settimane prima del periodo previsto per la visita di valutazione. 

I Gruppi di valutazione sono costituiti da almeno tre componenti: un docente universitario e un esperto del mondo esterno all’Università, inseriti nell’Albo dei valutatori dell’Agenzia o di altra Agenzia autorizzata EUR-ACE, e un laureato di primo livello iscritto a un Corso di Laurea Magistrale o un dottorando laureato in Ingegneria, membro di organi o strutture universitarie e/o con esperienze pregresse di valutazione esterna di CdS universitari.

2) Indicazione del Referente interno del Corso di Studio
Almeno quattro settimane prima della data prevista per la visita di valutazione, il CdS da valutare comunica alla Segreteria tecnica, e questa al Gruppo di valutazione, il nominativo del Referente interno del CdS, il quale costituirà il riferimento per i rapporti con il Gruppo di valutazione e, nel corso della visita, fungerà da portavoce del CdS e da collegamento col Gruppo di valutazione stesso.

3) Data della visita di valutazione e Agenda di visita
La Segreteria tecnica, sentito il Gruppo di valutazione e il Coordinatore dell’attività di certificazione/accreditamento, stabilisce, nel rispetto delle scadenze definite nella Convenzione, la data della visita di valutazione e la comunica al CdS almeno quattro settimane prima della data prevista.

Il Responsabile del Gruppo di valutazione ha il compito di definire, sentiti gli altri componenti del Gruppo, l’Agenda di visita. L’Agenda di visita deve essere trasmessa alla Segreteria tecnica, che a sua volta provvederà a trasmetterla al CdS da valutare. In particolare l’Agenda di visita deve pervenire al CdS da valutare di norma con almeno tre settimane d’anticipo rispetto alla data fissata per la visita di valutazione, al fine di permettere un’adeguata organizzazione della stessa da parte del CdS.

Visita di valutazione
La visita di valutazione ha lo scopo di:
• verificare il soddisfacimento da parte del CdS valutato dei Requisiti per la qualità definiti nel Modello QUACING;
• promuovere il miglioramento della qualità del CdS.

Di norma, la visita dura almeno due giorni e deve essere effettuata nel rispetto delle indicazioni riportate nel documento ‘ Linee Guida QUACING per la Valutazione esterna dei Corsi di Studio universitari in Ingegneria’.

Attività successive alla visita di valutazione

1) Rapporto di Valutazione
Entro quattro settimane dal completamento della visita di valutazione, il Responsabile del Gruppo di valutazione trasmette alla Segreteria tecnica il Rapporto di valutazione (RV).

2) Esame del Rapporto di Valutazione
Prima di essere sottoposto all’approvazione da parte della Cabina di regia, il RV è esaminato da almeno un componente della Cabina di regia e dalla Segreteria tecnica per verificarne la completezza e l’adeguatezza. Tale esame deve concludersi di norma entro tre settimane dal suo ricevimento. Se il RV viene valutato non completo o inadeguato, la Segreteria tecnica provvede a richiedere al Gruppo di valutazione il suo completamento o la sua revisione. Il Gruppo di valutazione ha tempo due settimane dalla data di ricevimento della richiesta per effettuare il completamento o la revisione. 

Il RV viene quindi trasmesso al CdS valutato, che ha due settimane di tempo, a partire dalla data di trasmissione del RV, per fare osservazioni sulle valutazioni e/o sui rilievi formulati nel RV. Eventuali osservazioni sono trasmesse dalla Segreteria tecnica al Gruppo di valutazione, che ha due settimane di tempo per la revisione del RV e/o la formulazione di contro-osservazioni.

3) Approvazione del Rapporto di valutazione e formulazione della proposta di decisione di certificazione/accreditamento
La Segreteria tecnica trasmette il RV e le eventuali osservazioni del CdS interessato e contro-osservazioni del Gruppo di valutazione alla Cabina di regia di norma entro al massimo dieci settimane dal primo ricevimento del RV.
La valutazione del CdS si conclude di norma entro sei settimane dalla trasmissione alla Cabina di regia del RV e della eventuale altra documentazione, con l’approvazione del RV e con la formulazione da parte della Cabina di regia della proposta di decisione di certificazione/accreditamento da trasmettere al Consiglio Direttivo.

4) Decisione di certificazione/accreditamento
Le decisioni di certificazione/accreditamento sono competenza del Consiglio Direttivo, che ratifica le proposte della Cabina di regia, e sono assunte di norma entro dodici settimane dalla formulazione delle relative proposte da parte della Cabina di regia.

5) Informazione e Ricorsi
La decisione di certificazione/accreditamento è comunicata dalla Segreteria tecnica all’Università richiedente di norma entro due settimane dalla sua assunzione da parte del Consiglio Direttivo. Contestualmente la Segreteria tecnica trasmette all’Università richiedente anche il RV approvato dalla Cabina di regia. Nel caso di certificazione/accreditamento soddisfacente, parzialmente soddisfacente o non concessa/o, l’Università di appartenenza del CdS può ricorrere contro la decisione del Consiglio Direttivo entro due settimane dal ricevimento della comunicazione.

6) Attestato di certificazione/accreditamento e Pubblicazione della decisione di certificazione/accreditamento
Trascorso il termine per la presentazione di un eventuale ricorso da parte dell’Università interessata, la Segreteria tecnica provvede ad emettere l’Attestato di certificazione/accreditamento pienamente soddisfacente, soddisfacente o parzialmente soddisfacente, firmato dal Presidente dell’Agenzia e dal Direttore, e alla pubblicazione della decisione di certificazione/accreditamento, con l’indicazione della durata della validità della certificazione/dell’accreditamento, sul sito Internet dell’Agenzia. Nel caso di accreditamento, la relativa decisione è pubblicata anche sul data base dell’ENAEE, con l’indicazione della durata della validità dell’accreditamento.